Atak-è: fermata per gli autobus che non passano e…

Sembrava l’ennesima mossa fallace dell’Atak-è, l’Azienda Privata di un Trasporto Pubblico (dovrebbe essere APTP?) di Roma, invece riscuote successo tra i cittadini. Le paline, color rosso, ben piantate nell’asfalto e accostate a quelle gialle dell’ATAC, informano inequivocabilmente sui bus che non passeranno mai. Inoltre, a breve, verranno messi a disposizione display elettronici che indicheranno i ritardi, le corse saltate, i bus inadeguati delle linee ATAC (informazioni che, modestamente, ci sembrano più utili). È una sorta di Guerratranviera quella che, sicuramente, si andrà a scatenare, ma ci auguriamo possa essere fruttuosa per il futuro. Sempre l’Atak-è, stavolta da fonti non ufficiali, sembra sia in procinto di produrre una serie di bus senza porte laterali, con un’unica grande porta centrale, dalla quale, tramite un bocchettone a pompe d’aria, si sputeranno via i passeggeri che devono scendere, spinti da aria bollente (esclusivamente per l’estate), e si risucchieranno quelli che devono salire attraverso il processo inverso con vento gelido (solo per l’inverno). Non si può che attendere con trepidazione, questa innovazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...